Studio Medico Thuya Dott. Andrea Benedetto

5. PATOLOGIE ENDOCRINE

Di cosa si occupa l'endocrinologia?

L’apparato endocrino è costituito da un complesso sistema di ghiandole, strutture specializzate del nostro organismo che producono e secernono ormoni. Gli ormoni sono molecole in grado di controllare importanti funzioni quali il metabolismo corporeo, la pressione arteriosa, la crescita e lo sviluppo sessuale, la riproduzione. Gli ormoni sono fondamentali inoltre nel regolare l’interazione del ostro organismo con l’ambiente esterno modulando lo scambio di acqua e sali, l’immagazzinamento ed il dispendio di nutrienti ed energia, la risposta del corpo allo stress fisico e psichico. Patologie comuni quali l’obesità, il diabete mellito, l’ipercolesterolemia, l’ipertrigliceridemia, l’ipertensione arteriosa, l’osteoporosi, l’irsutismo, le irregolarità mestruali, l’impotenza e l’infertilità possono a volte essere secondarie a disfunzioni di questo complesso sistema; in questi casi riconoscere e risolvere i disordini ormonali che ne sono alla base diventa di fondamentale importanza per la cura delle malattie stesse.
Le principali ghiandole endocrine sono:

Ipofisi: posizionata alla base del cranio, regola quasi tutte le ghiandole endocrine del nostro organismo e viene a propria volta modulata dall’ipotalamo e da numerosi neurotrasmettitori cerebrali;

Tiroide: posizionata alla base del collo, con i propri ormoni regola il metabolismo corporeo e la produzione di calore;

Paratiroidi: si tratta di quattro piccole ghiandole solitamente posizionate nel collo, posteriormente alla tiroide, che controllano il metabolismo fosfo-calcico;

Isole di Langerhans: gruppi di cellule a secrezione endocrina posizionate all’interno del pancreas in grado di controllare il metabolismo glucidico ed i livelli di zuccheri nel sangue;

Gonadi (testicoli ed ovaie): producono ormoni responsabili dello sviluppo dei caratteri sessuali primari e secondari e della fertilità;

Surreni: posizionati nell’addome sopra ai reni producono ormoni che regolano la risposta dell’organismo allo stress, l’equilibrio di acqua ed elettroliti, i fenomeni di vasocostrizione e di conseguenza la pressione arteriosa; inoltre, sono in grado di produrre ormoni sessuali simili a quello gonadici.



 RICHIEDI INFORMAZIONI